LA STORIA

Tersan Puglia è la storia di un’intuizione coraggiosa che ha sfidato i tempi anticipando un bisogno futuro.

È il 1974 quando Silvestro Delle Foglie ha un’illuminazione: trasformare i rifiuti organici in un fertilizzante naturale prezioso per l’agricoltura. Per molti l’idea è troppo visionaria per diventare realtà, troppo complessa per trasformarsi in un progetto d’impresa.
Lo scetticismo, però, non fa che aggiungere ambizione all’idea: Silvestro Delle Foglie è convinto di essere sulla strada giusta. Inizia a studiare, a fare ricerche, a dare corpo all’intuizione.

Le analisi progettuali e gli studi di fattibilità danno basi solide all’idea ma il mercato dei fertilizzanti, dominato dai prodotti chimici, non è ancora pronto.

Ci vorranno più di vent’anni di lavoro e risultati perché il valore agronomico e ambientale del fertilizzante organico prodotto da Tersan Puglia ottenga il giusto riconoscimento. Altri venti perché venga apprezzato il valore sociale dell’azienda.

In questi anni, la visione di Silvestro Delle Foglie, basata sul rispetto della terra e dei suoi cicli vitali, è diventata la mission dell’azienda. Il metodo scelto è “semplice”: imitare la natura, riproducendo su base industriale il processo di degradazione naturale dei rifiuti organici.

Una visione sintetizzata nel nome Tersan: “terra sana”. Un nome che racconta l’approccio sostenibile dell’impresa nei confronti dell’ambiente e delle persone.

L’azienda si rivela da subito una delle realtà più innovative del settore del compostaggio industriale, anticipando di anni la normativa sulla gestione dei rifiuti. Essere all’avanguardia in questo settore è un’attitudine che si traduce in sviluppo, progresso tecnologico e responsabilità sociale.

Oggi Tersan Puglia dispone di uno dei più moderni ed efficienti impianti di compostaggio del sud Italia e continua a essere un’impresa proiettata verso il futuro, guidata da Silvestro Delle Foglie e dai suoi figli Claudia e Leonardo. Una realtà storica e di riferimento per tutto il meridione, in grado di offrire alla collettività un servizio prezioso in grado di trasformare i rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata in un prodotto utile e sempre più richiesto dagli operatori agricoli.

È il 1974 quando Silvestro Delle Foglie ha un’illuminazione: trasformare i rifiuti organici in un fertilizzante naturale prezioso per l’agricoltura.

Per molti l’idea è troppo visionaria per diventare realtà, troppo complessa per trasformarsi in un progetto d’impresa.
Lo scetticismo, però, non fa che aggiungere ambizione all’idea: Silvestro Delle Foglie è convinto di essere sulla strada giusta. Inizia a studiare, a fare ricerche, a dare corpo all’intuizione.

Le analisi progettuali e gli studi di fattibilità danno basi solide all’idea ma il mercato dei fertilizzanti, dominato dai prodotti chimici, non è ancora pronto.

Ci vorranno più di vent’anni di lavoro e risultati perché il valore agronomico e ambientale del fertilizzante organico prodotto da Tersan Puglia ottenga il giusto riconoscimento. Altri venti perché venga apprezzato il valore sociale dell’azienda.

In questi anni, la visione di Silvestro Delle Foglie, basata sul rispetto della terra e dei suoi cicli vitali, è diventata la mission dell’azienda. Il metodo scelto è “semplice”: imitare la natura, riproducendo su base industriale il processo di degradazione naturale dei rifiuti organici.

Una visione sintetizzata nel nome Tersan:
“terra sana”.

Un nome che racconta l’approccio sostenibile dell’impresa nei confronti dell’ambiente e delle persone.
L’azienda si rivela da subito una delle realtà più innovative del settore del compostaggio industriale, anticipando di anni la normativa sulla gestione dei rifiuti. Essere all’avanguardia in questo settore è un’attitudine che si traduce in sviluppo, progresso tecnologico e responsabilità sociale.

Oggi Tersan Puglia dispone di uno dei più moderni ed efficienti impianti di compostaggio del sud Italia e continua a essere un’impresa proiettata verso il futuro, guidata da Silvestro Delle Foglie e dai suoi figli Claudia e Leonardo. Una realtà storica e di riferimento per tutto il meridione, in grado di offrire alla collettività un servizio prezioso in grado di trasformare i rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata in un prodotto utile e sempre più richiesto dagli operatori agricoli.

icon_0001
DIAMO AI RIFIUTI ORGANICI UNA NUOVA VITA
super-pattern-w
super-pattern-w
super-pattern-w
QUIS AUTE IURE REPREHENDERIT IN

Cooperation with Dynamic Frameworks Development gives you top quality theme, professional support, timely solutions and unique site features.

VIEW MORE +
CONDIVIDI
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.