- S -

La tua guida all’ambiente dalla a alla z

Scarti alimentari

Gli scarti alimentari sono i residui di cibo, crudi o cotti, provenienti dalle normali attività domestiche.
Questi apparenti rifiuti dovrebbero essere raccolti in maniera differenziati per essere recuperati e avviati a nuova vita attraverso il compostaggio.

Scarti vegetali

Gli scarti vegetali sono i rifiuti di origine vegetale provenienti in genere da giardini (erba falciata ad altri materiali derivanti dalla potatura o comunque dalla manutenzione del verde) o da attività agricole.

Smaltimento rifiuti

Per smaltimento dei rifiuti si intende solo il conferimento dei rifiuti in discarica, anche se erroneamente nell’accezione comune nel termine smaltimento vengono comprese anche le attività di recupero.
Lo smaltimento dei rifiuti dovrebbe costituire la fase residuale della gestione dei rifiuti in condizioni di impossibilità tecnica ed economica di effettuare il recupero o la trasformazione in energia.
La discarica dovrebbe rappresentare il sistema di smaltimento residuale. Se infatti fossero rispettata la gerarchia del trattamento dei rifiuti dovrebbero essere inviati in discarica solo quei rifiuti che non possono trovare alcun modo di recupero o trasformazione per la produzione di energia. Per disincentivare lo smaltimento in discarica è stata introdotta una “ecotassa”: un tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi. Il Decreto Ambiente approvato a febbraio 2012 sopprime il tetto massimo di 25 euro per tonnellata.

Sostanza organica

La sostanza organica è la chiave di volta della fertilità del terreno. Essa è contenuta in misura elevata nei fertilizzanti organici, ammendanti in particolare, che soli la apportano al suolo. Essa è fonte di nutrimento per i vegetali e migliora la struttura fisica chimica e microbiologica del terreno.
Quando un terreno è ben dotato di sostanza organica ha una maggiore ritenzione idrica è quindi c’è bisogno di meno acqua; è più facilmente lavorabile quindi gli interventi meccanici risulteranno più veloci e meno dispendiosi dal punto di vista energetico e meno impattanti dal punto di vista delle emissioni.

monogramma_tersan
DIAMO AI RIFIUTI ORGANICI UNA NUOVA VITA
CONDIVIDI
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online.